Da qualche parte bisognava pur cominciare

Nel post di apertura mi son dimenticata di dire che in realta’ quello che mi ha avvicinata alla cucina in età preadolescenziale, e’ stata la mia passione per tutto (o quasi tutto) cio’ che e’ dolce, passione che e’ cresciuta con me (e pure la ciccetta e’ cresciuta con me, ineluttabile conseguenza!)
Questa torta (un semplice pandispagna farcito con crema chantilly) risale all’estate scorsa, quando la mia adorata nipotina ha compiuto 2 anni…..la riciclo ora dato che appena una settimana fa e’ diventata la sorella maggiore del piccolo Matteo! Auguri a tutta la famiglia!!! E benvenuto Matteo 🙂
Print Friendly

5 Comments on “Da qualche parte bisognava pur cominciare”

  1. Ciao Elvira, mia “pseudo” vicina!
    Sono contenta che tu abbia cominciato questa avventura così potrò scoprire tante cose di te e sicuramente tante belle ricette interessanti.Ti abbraccio forte forte e in bocca al lupo per questa avventura nel mondo dei food blogs!

  2. Sei il mio primo commento, ci sarebbe da festeggiare!!!

    Grazie mille per l’in bocca al lupo, spero di diventare un degno membro di questa strana comunità di golosi!
    Un abbraccio forte anche a te!

  3. zetagi….mi piace di piu’ tante Gianna!!!!!! Ops, ho svelato il mistero…. 🙂
    Quella foto (e soprattutto le orecchiette 3D) e’ una promessa che voglio mantenere per tanti motivi 🙂
    Un abbraccio forte forte !!!

  4. Ma guarda un pò cosa mi combina la mia piccola sorellina!!! Sono rimasto impressionato e sbalordito da quanto scrivi….bene!!!
    Sapevo della tua passione per la cucina ( non dimenticare che sono stato una delle tue prime cavie ), ma non immaginavo un blog cosi ben fatto e con tutti quei contatti. Brava, brava…sono davvero orgoglioso di te!
    Come vedi, anch’io ho dato il mio parere..cosi non dici sempre!!! ( tipica espressione barese!!:-)). un bacio da tutti noi. Gaetano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *