Crostatine semi-integrali alla mela

Crostatine

L’estate è appena cominciata (anzi, a giudicare dall’ennesimo diluvio che è venuto giù ieri direi che non è del tutto cominciata), ed io già penso al dopo: penso a settembre, quando un piccolo grande cambiamento aspetta Daniele, ma aspetta anche noi, che forse siamo i meno preparati: si lascia il nido, che nido davvero è stato in questi due anni, si lasciano i visi noti e rassicuranti, e ci si tuffa nella grande avventura della scuola pubblica.

I miei sciocchi timori però me li tengo per me,  e mi godo, ci godiamo, l’ultimo mese con i vecchi amici (si potrà dire vecchi amici di nanetti due-treenni…), compreso uno sfigatissimo (meteorologicamente parlando) picnic, cominciato nel verde dei prati e finito al chiuso, con il cielo che la mandava.

Queste crostatine le ho preparate in quattro e quattr’otto la mattina stessa, svegliandomi un po’ prima, e in realtà sono semplicemente…crostatine con la marmellata, con una frolla semi-integrale, ma per il resto classica. Le pubblico perché una crostatina fa sempre allegria, e perché sono sparite tutte, come le polpettine di carne e zucchine e come il biscottini alla nocciole presi da Genny, e anche perché voglio fermare questi attimi. E sì, datemelo un pugno in testa, così la faccio finita.

CROSTATINE SEMI-INTEGRALI ALLA CONFETTURA DI MELE

Per 12 crostatine di circa 10 cm di diametro

Per la frolla

200 g di farina 0

100 g di farina integrale (bio, macinata a pietra)

150 g di burro

100 g di zucchero (ho usato uno zucchero di canna cristallino Jarabe)

2 tuorli

la scorza di mezzo limone grattugiata

un pizzico di sale

Per guarnire

Confettura a piacere

Preparate la frolla: pesate le due farine in una ciotola, mettetevi dentro il burro freddoagliato a pezzetti e intridete impastando con una mano, in modo che si formino delle briciole di farina e burro: aggiungete lo zucchero, i tuorli, la scorza di limone, il sale e impastate velocemente fino ad avere un impasto liscio e compatto. Se necessario (per me lo è stato perchè le uova erano piccole) aggiungete un cucchiaio di acqua fredda. Formate una palla, schiacciatela e avvolgetela nella pellicola: io avevo fretta e l’ho messa in freezer per 20 minuti, altrimenti l’ideale sarebbero un paio d’ore in frigo.

Preriscaldate il forno a 180°.

Trascorso il tempo riprendete la frolla e lavoratela energicamente e velocemente sulla spianatoia infarinata, in modo da renderla duttile: stendetela in una sfoglia di 3 mm e ricavate dei cerchi che posizionerete nelle cavità dello stampo da muffin (se è antiaderente non c’è bisogno di imburrare). Ricavate anche i biscottini che vi serviranno per la decorazione, metteteli su una teglia e lasciateli in frigo mentre cuociono i gusci.

Cuocete per circa 15 minuti (appena i gusci sono dorati toglieteli) e metteteli a raffreddare su una gratella. Cuocete anche i biscottini messi da parte. Riempite i gusci con la confettura e posatevi sopra i biscottini di frolla.

Io ho messo le crostatine nei pirottini solo dopo averle preparate.

F

 

Print Friendly

One Comment on “Crostatine semi-integrali alla mela”

  1. Capisco perfettzmente i tuoi timori ci spno passata 2 volte e con la stessa ansia che manco m’é passata ora che Alex andrà all’universita figurati quando cominciô la prima elementare…sono corsa a casa in lacrime :p…passavo anche per queste crostatine piacevolissime
    Un bacio per voi 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *