Cereali buoni dal mondo :)

BICCHIERINI DI QUINOA E ZUCCA

Un post veloce in fine di una settimana piuttosto piena, e si è visto, credo, dalla mancanza di post.

Tanto per non perdere il ritmo, anche per il pre-fine settimana ho una discreta lista di cose da fare, e per il fine settimana…….fermi tutti, bagagli in macchina e per un paio di giorni esisto solo per i due nipotini, cuore di zia reclama da troppo, troppo tempo una full immersion di coccole e risate!!

Però non potevo non approfittare di una delle pochissime occasioni che ho di pranzare a casa (da sola) per tirare fuori quegli ingredienti che suscitano (ancora) forte diffidenza nel consorte, e così finalmente la quinoa è nuovamente venuta fuori dalla dispensa, dopo un primo tentativo, devo ammetterlo anche io, fallimentare (ma quanto l’avevo fatta cuocere???? Non sono mica fagioli!!! :))

Eccolo quindi, un bicchierino anche io, devo ammettere che oltre ad essere un trend quasi fastidioso, è un modo pratico e carino di presentare un antipasto come questo, che però può anche essere servito tranquillamente in un piatto, e se vogliamo dirla tutta, visto che la quinoa è un cereale, può essere un primo o una soluzione per il pranzo fuori casa (apposta l’ho fatto, visto che medito da diverso tempo di ricominciare a boicottare la mensa).

PS: sono una capretta, ecco cosa sono….no, non perchè ho brucato prezzemolo e salvia direttamente dalla piantina, ma perchè per l’ennesima volta stavo dimenticando di ringraziare tanto due ragazze carine e dolcissime, Isabel e Aurelia, che mi hanno dato dei premi…grazie mille ragazze, e se potete scusate il ritardo!!!



Ing (x 4 bicchierini): 120 g di quinoa

350 g di zucca

un mazzetto di prezzemolo

un pugno di foglie di salvia

uno spicchio di aglio

sale, olio extravergine

Privare la zucca della buccia , tagliarla a fette di circa 3 mm e grigliarle (si, come si fa per le melanzane).

Condirle a strati con l’aglio tritato, il prezzemolo e la salvia tagliati finemente al coltello, l’olio ed il sale.

Mettere a bollire dell’aqua. Sciacquare la quinoa sotto l’acqua, scolandola poi in un colino fine, attraverso i fori del comune scolapasta i granellini passano tutti!

Versarla nell’acqua bollente e cuocerla per 10 minuti circa, i granellini dovrano aprirsi.

Scolarla, aggiungere un pizzico di sale, mescolare. Comporre i bicchierini ( o la vostra schiscetta :))) disponendo a strati la zucca condita e la quinoa, terminando con una spolverata di erbe tritate.

Print Friendly

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>